Documentazione SkyCiv

La tua guida al software SkyCiv - tutorial, guide pratiche e articoli tecnici

Note tecniche

  1. Casa
  2. Note tecniche
  3. 3D strutturale
  4. Importazione di DXF 3D

Importazione di DXF 3D

Importa file DXF 3D su SkyCiv S3D

SkyCiv S3D ha la capacità di accettare file dxf 3D che vengono normalmente esportati da un programma CAD di terze parti. DXF (Disegno del formato eXchange) è stato sviluppato da Autodesk ed è un open, formato universale per i modelli CAD ed è stato creato per consentire il trasferimento continuo dei dati tra i programmi CAD. Nota: DXF di forme personalizzate può essere importato in SkyCiv Section Builder, fai clic qui per come importare un DXF in SkyCiv Section Builder. In questo articolo, stiamo esportando l'intera struttura:

dxf_import_

Perché è utile??

Al momento, DXF è il miglior metodo possibile per inserire modelli CAD generali nel software di analisi strutturale. Sfortunatamente, Il software CAD e l'analisi strutturale si basano su dati molto diversi. I modelli CAD richiedono mesh per visualizzare il modello 3D e non memorizzano necessariamente informazioni su materiali o sezioni – è puramente geometrico. Il software di analisi strutturale richiede nodi, che collegano linee e piastre 2D. Il software di analisi strutturale richiede anche informazioni sulle sezioni, materiali e condizioni al contorno per essere più efficaci. È importante notare che questo articolo si riferisce esclusivamente al software CAD (non BIM). Software BIM, come Revit e AllPlan, offrire soluzioni migliori per il trasferimento di queste informazioni – in quanto contengono più formati di file ricchi di dati che consentono agli ingegneri strutturali di estrarre dati di sezione più accurati. (Consulta il nostro plug-in Revit per ulteriori informazioni).

DXF lo consente alcuni delle geometrie e delle coordinate da trasferire dal CAD -> Software di analisi strutturale, e può far risparmiare ore agli ingegneri nella ricostruzione del modello – in particolare posizioni dei nodi e membri. Ciò significa che un ingegnere può ottenere una buona base di partenza da un modello CAD esistente, con i loro nodi e membri nella posizione corretta – riducendo la necessità di una doppia manipolazione.

Quindi, se un utente importa un file DXF da un programma CAD, SkyCiv interpreterà il DXF come punti e linee che vengono poi trasformati nella definizione di nodi e membri di SkyCiv.

Identificazione della sezione

La funzionalità ha anche la capacità di identificare diverse sezioni relative a ciascuna riga contrassegnata nel file DXF stesso. Questa funzione consente agli utenti di auto-definire i propri dati di sezione preferenziali in base alle sezioni già identificate. La cosa buona qui è se modellato correttamente, i membri dovrebbero incontrarsi nei punti centrali tramite un nodo – che è esattamente come un modello analitico dovrebbe essere collegato.

[icon icon = "informazioni"] Dati sezione DXF

È importante notare che i file DXF non contengono dati di sezione (vale a dire. profondità del fascio, larghezza, materiale ecc.), hanno semplicemente un numero ID. Questo è uno dei principali inconvenienti che gli impediscono di essere una soluzione completa da CAD – Analisi strutturale.

dxf_sections

Esportazione corretta del file DXF

Esistono diversi modi per esportare un file dxf. Per esempio, dxf può essere esportato in 2D a scopo di disegno. Si tratta di un'applicazione diversa da quella per cui stiamo cercando di utilizzare DXF, pertanto, quando si esporta DXF è necessario configurare le seguenti impostazioni (Nota: tutti i programmi CAD sono diversi, quindi la formulazione può essere diversa in ciascuno di essi). I file DXF devono essere esportati come segue:

  1. 3Linee e punti D – come nel punto precedente, DXF può essere utilizzato in 2D. Dal momento che vogliamo l'intero modello, dovremmo esportare la struttura 3D
  2. Esporta come linee centrali – alcuni file DXF esporteranno i bordi completi dei membri, che non è corretto. Dobbiamo esportare il file linea centrale in cui viene esportata la forma

Programmi CAD supportati

Esistono vari programmi CAD in grado di esportare un file DXF 3D. Sfruttare questa funzionalità consentirà agli utenti di integrarsi tra il programma CAD e S3D per evitare di dover ricostruire un modello da zero. Di seguito è riportato un elenco di alcuni dei programmi più diffusi in grado di esportare un file DXF 3D compatibile per l'importazione di SkyCiv.

  1. Microstran di Bentley
  2. SAP2000 di CSI
  3. AutoCAD di Autodesk
  4. Revit di Autodesk
  5. Rinoceronte
  6. Tekla Structures di Trimble
  7. SketchUp di Trimble
  8. VectorWorks di Nemetschek Group

Campioni

Ecco alcuni file DXF 3D di esempio compatibili con questa funzione. Sentiti libero di scaricarli e prova a importarli direttamente in SkyCiv Structural 3D.

Questo articolo ti è stato utile?
No

Come possiamo aiutare?

Vai all'inizio